Sala Stampa

De Massimi dopo il pari con il Latina Isonzo: "Ho visto la squadra giocare a calcio, bene così"

000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

L'intervista post gara a Stefano De Massimi, allenatore della Vjs Velletri.

Pareggio nel big match tra Vjs Velletri e Nuovo Latina Isonzo. La sfortuna impedisce ai rossoneri di vincere la sfida d'alta quota contro i blasonati avversari, ma il tecnico veliterno è soddisfatto nonostante l'1-1 che tiene le due squadre separate da un solo punto (26 la Vjs Velletri, 25 il Nuovo Latina Isonzo, ma con una partita da recuperare).

Mister De Massimi, soddisfatto della prova dei ragazzi? 

Molto soddisfatto, loro non hanno mai calciato in porta fatta eccezione per il colpo di testa del gol. Non ho visto da parte degli avversari, che sono una squadra costruita per vincere il campionato, azioni pericolose e questo credo sia dovuto al fatto che siamo stati bravi. Durante la settimana l'avevamo preparata cosi, con duelli, ordine tattico e qualità di pensiero e giocata: armi intelligenti perché preferisco sempre giocatori intelligenti che sappiano leggere gli stati emotivi e i momenti topici delle gare.

La Vjs Velletri ha dato l'impressione di aver fatto la partita, cosa è mancato per vincerla?

Oggi come non mai eravamo ovunque, siamo arrivati prima di loro su tutti i palloni. Di questo sono felice perchè ho visto la squadra giocare a calcio per novanta minuti e ne sono orgoglioso, volevamo regalare una domenica di gioia al mondo Vjs Velletri e siamo soddisfatti. Per vincerla è mancata un po' di fortuna.

Riguardo alla punizione di Tafani nel primo tempo, con il gol annullato, resta qualche dubbio?

Per me era regolarissimo quel gol, ma l'arbitro ha deciso così. Non importa e non ci attacchiamo a questo episodio, andiamo avanti.

Visite

0601892
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
173
966
3252
3696
10609
24539
601892