Sala Stampa

De Massimi: "Enea Pomezia miglior squadra vista fin qui. Non ci nascondiamo, rilanciamoci"

00000000000000000000000000000000000000000000000000000000000aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Pareggio nel big match tra Vjs Velletri e Atletico Enea Pomezia, il commento di mister De Massimi.

Mister De Massimi, contro una delle squadre più forti del girone finora incontrate la prestazione c’è stata, ma la Vjs Velletri è stata punita alla prima e forse unica vera disattenzione difensiva…

Non parlerei neanche di distrazione, diciamo che hanno realizzato un bel goal con un colpo di testa potente e preciso. Direi che il rammarico ancora una volta viene dal fatto che abbiamo subito goal su palla inattiva. Siamo un gruppo giovane che continua a lavorare per acquisire conoscenze e esperienza, quando sarà decisivo ci faremo trovare pronti all'esame.

Un pareggio che, visto l’andamento della gara, sta stretto ai rossoneri, considerato il possesso palla, il palo e i contropiedi non finalizzati?

Certamente questo pareggio non premia nè le nostre ambizioni nè quelle dell'Enea ma ci ha permesso di mettere dentro il bagaglio nuovi spunti su cui andare a spingere. Ci sono ancora tanti punti da poter aggiungere alla nostra classifica. L'obiettivo rimane invariato, non ci nascondiamo di certo ma rilanciamo, e tutto questo inserendo entusiasmo e benzina già da domani sul campo d'allenamento.

Adesso il campionato si fa interessante, con tante squadre in lotta che cercheranno di dire la loro. È soddisfatto della reazione dopo lo stop di Cori?

Questo nostro intento va di pari passo a ciò che vivremo in settimana. La mia grande fortuna é quella di poter vivere una stagione importante e d'alta classifica dividendo il lavoro, le gioie le idee i sacrifici con un gruppo che vive realmente il calcio come sano sport e come sano agonismo, come quel qualcosa di cui non si può fare a meno... Posso essere soddisfatto per come abbiamo preparato la partita spalmandoci sui loro punti di forza, un po' meno per come abbiamo gestito la qualità della costruzione e di conseguenza per come ci siamo limitati nell'attaccarli solo direttamente. Avrei preferito alternare anche attacchi ragionati e trovare delle imbucate sull'esterna, spazio ce n'era. Mai lasciarsi dirigere dalla fretta anche se meritavamo comunque il vantaggio contro un ottimo Enea. A mio avviso il miglior undici sceso in campo a sfidarci allo "Scavo". 

Prossimo avversario il Doganella, una squadra in forma e che accoglierà la Vjs Velletri in casa. Che partita sarà?

Contro il Doganella sarà una grande gara su terreno difficile in erba naturale. Conoscendo il loro presidente e il loro allenatore mi aspetto una sana giornata di calcio. Per noi sarà una gara fondamentale, andiamo alla caccia per raccogliere il massimo. Con una vittoria rilanciamo la nostra corsa per essere protagonisti fino all'ultimo minuto del campionato. Come spesso capita, noi siamo quello che siamo: padroni del nostro destino e, ripeto, non ci nascondiamo ma rilanciamo.

Visite

0601918
Oggi
Ieri
Questa Settimana
Scorsa Settimana
Questo Mese
Scorso Mese
Totali
199
966
3278
3696
10635
24539
601918