logo
Menu

Post match, De Massimi: “Non possiamo fare altro che lavorare”

“Usciamo da questa giornata di campionato con un punto che naturalmente non entusiasma e ci lascia con l’amaro in bocca per le molteplici occasioni create non finalizzate.  Siamo stati molto bravi sia nel proporci in zona goal sia nelle scelte dell’ultimo passaggio, ma l’imprecisione e quel pizzico di mancata buona sorte l’hanno fatta da padrone. L’abbiamo preparata molto bene durante la settimana ed eravamo pronti per cancellare il brutto secondo tempo di domenica scorsa con una prestazione altamente aggressiva. Il primo tempo però non l’abbiamo sviluppato per come volevamo. Sicuramente il goal preso a freddo da palla inattiva ha contribuito ad aumentare la tensione e per la prima mezz’ora siamo risultati sterili e precipitosi dentro una gara spigolosa per la posta in palio preziosa per entrambe. Nonostante l’inizio in salita la squadra dalla seconda metà del primo tempo in poi ha duellato a tutto campo commettendo errori ma anche costruendo palle goal a ripetizione e coinvolgendo al tiro almeno 7 calciatori diversi per un crescendo evidenziato nel secondo tempo. Forse il gran peccato è stato quello di trovare il goal del pari solo a 10 minuti dalla fine della gara. Stavolta meritavamo qualcosa di più senza dimenticare i meriti di un avversario che non ha mai smesso di crederci. Percorso e obiettivo ce l’abbiamo ben chiaro in mente. Riconosciamo i limiti ma anche la volontà e non ci resta altro che lavorare forte e con contenuti in settimana per farci trovare pronti a grattare punti su ogni campo dando sempre qualcosa di più per noi stessi, maglia, tifosi”. Queste le parole di mister Stefano De Massimi al termine di Vjs Velletri-Setteville 1-1.

Facebook
Twitter
LinkedIn