logo
Menu

Post match, De Massimi: “Tutto fa lezione, guardare oltre”

“Usciamo da questa giornata di campionato senza portare punti a casa. Questo dato di fatto certamente non certifica la nostra buona gara ma rafforza, per l’ultimo mese di campionato che ci spetta, l’idea di poter centrare il nostro grande obiettivo. Contro il Rieti capolista in uno stadio da professionismo è stata senz’altro la trasferta dell’anno e mi fa molto piacere che questo gruppo squadra e staff se la siano potuta vivere davanti una ottima cornice di pubblico. Queste restano tappe che supportano la nostra paziente e reale scalata. Se devo soffermarmi sulla gara posso senz’altro dire che nonostante in campo si lottasse per obiettivi diversi i ragazzi sono stati capaci di tenere tutto in bilico fino al novantesimo di gioco. Dentro certo tanti errori che potevamo evitare ma anche tanta determinazione nel provare a far sterzare la gara attraverso i nostri principi. Soprattutto nel finale del primo tempo e per gran parte della ripresa siamo riusciti a giocarci più volte un possibile pari che sarebbe stato veramente esaltante. Così non è stato ma oggi si deve assolutamente dare più merito agli avversari e alla loro forza che cercare evidenti demeriti nostri. Tutto fa lezione e a noi tocca immediatamente guardare oltre. Davanti c’è da affrontare l’ultimo mese di campionato e un percorso importante ancora tutto da scrivere per centrare l’obiettivo.
Ogni componente sta lavorando al massimo in termini di dedizione, presenza e fiducia. È il momento più importante dell’anno. C’è la necessità di parlare poco e farsi trovare pronti sul campo”. Queste le parole di mister Stefano De Massimi al termine di Rieti-Vjs Velletri 4-1.

Facebook
Twitter
LinkedIn