logo
Menu

Promozione (Giornata 22): Vjs Velletri-Settebagni 2-4

La Vjs Velletri cade tra le mura amiche del “Giovanni Scavo” nonostante un ottimo secondo tempo, che l’ha vista recuperare ben due reti agli avversari. Gli uomini di De Massimi perdono così l’occasione di conquistare tre punti vitali per uscire dalla zona playout.

Il Settebagni comincia nel migliore dei modi la sua partita e trova il vantaggio dopo neanche dieci minuti: calcio di punizione dalla tre quarti, parabola direttamente in porta calciata magistralmente da Giulitti che sorprende con un destro preciso Battisti, infilando la sfera proprio fra la traversa e i guantoni del portiere rossonero. Lo 0-1 è una doccia fredda, ma i veliterni incassano anche il raddoppio ospite: il pericolo arriva sempre su calcio da fermo, stavolta però la sfera viene pennellata al centro dell’area da Giulitti e la deviazione decisiva di Merciari non lascia scampo a Battisti andando ad indirizzare definitivamente il match dalle parti di Settebagni. I padroni di casa hanno finalmente un sussulto d’orgoglio intorno alla mezz’ora e trovano il possibile gol che riaprebbe i giochi, ma l’assist di Passaretta deviato in porta con un bel colpo di testa angolato di Bala viene vanificato dal direttore di gara per una posizione di fuorigioco.

Nella ripresa la Vjs scende in campo con maggiore convinzione e trova subito l’1-2: Tetti raccoglie una corta respinta della difesa su una punizione calciata da Carlino e rimette la palla in mezzo dove c’è Di Maio pronto a correggere la traiettoria in porta. Il gol rinvigorisce i veliterni che trovano anche il pareggio, stavolta dall’out opposto: bel cross di Stampiglia, Bala anticipa tutti al centro dell’area e gonfia la rete per il 2 a 2. Con oltre 15 minuti da giocare ci si aspetta tutta un’altra partita, e così è: rossoneri all’arrembaggio e Settebagni di rimessa, ma gli episodi premiano sologli ospiti che con Mari finalizzano al meglio una splendida azione di contropiede. Il numero undici supera il suo diretto marcatore, entra in area e la piazza sul palo più lontano vanificando l’uscita disperata di Battisti per il 2 a 3. È il colpo del KO, anche perché allo scadere il Settebagni trova persino la quarta marcatura che rende decisamente troppo severo il punteggio; sempre sulla stessa fascia con una discesa irrefrenabile Mari semina il panico ed è bravo a scaricare al centro dove trova Karam che deve solo appoggiare in porta il gol del poker.

Per la Vjs Velletri una brutta battuta d’arresto dopo lo splendido blitz di domenica scorsa contro l’Atletico Lodigiani, e adesso sarà necessaria una prova compatta soprattutto dal punto di vista difensivo contro il Valle del Peschiera per tornare a muovere la classifica e cercare il definitivo affondo per allontanarsi dalle zone calde.

VJS VELLETRI-SETTEBAGNI 2-4

VJS VELLETRI: Battisti, Amici (21’st Francescotti), Stampiglia, Cafarotti (26’st Cellucci), Costanzo, Federici (21’st Quattrocchi), Tetti (21′ st Durante), Di Maio, Bala, Carlino (26’st Pansera), Passaretta. A disposizione: Fusco, Salaj, Limotta, Bologna. Allenatore: De Massimi.

SETTEBAGNI: Mercurio, Karam, Occhialini, Fia, Merciari, Dominici, Bagaglini, Trugli, Zanzucchi (26′ st Mari), Giulitti, Frasca. A disposizione: Di Brita, Santomauro, Di Chiara, Marrocco, O’Neall, Demas, Belli. Allenatore: Laurentini.

Facebook
Twitter
LinkedIn